di Carlo Rastrelli e Aldo Lissandrini – Uniformi e Armi n.111 del Luglio 2000 –
Nel periodo successivo alla conquista dell’impero, con l’avvicinamento politico e militare alla Germania, gli alti comandi delle forze armate del Regno d’Italia adottarono un copricapo rigido a visiera, simile a quello tedesco e denominato “imperiale” o “bulgaro” per la caratteristica visiera abbassata.